FANDOM


Nati da una stirpe settentrionale nella terra conosciuta come Vanaheim, i Vanir condividono molte similitudini con i Cimmeri: entrambe sono considerate popolazioni barbariche da gran parte delle nazioni.

I Vanir si differenziano dai loro vicini Cimmeri meridionali in quanto sono feroci rapinatori che attaccano le popolazioni per schiavizzarle, per saccheggiarle e a volte per puro divertimento.

Attualmente, i Vanir si stanno riversando a sud attraverso i confini della montagna, respingendo le difese Cimmere e prendendo le teste dei guerrieri che gli si oppongono. Diversamente dalle tipiche campagne dei Vanir, questo sembra essere un attacco volto alla conquista e non di un’incursione estesa. In quest’amara guerra, gli abitanti del nord sono condotti dai comandanti Ymirish, gente dai capelli bianchi della stirpe dei Frost Giants che detiene una misteriosa autorità sui predatori Vanir.

Vanaheim stessa è una terra innevata di tundra e venti gelidi. Nei decenni della funesta Era Hiboriana, è destinata ad essere una delle prime nazioni a perire sotto l’avanzata dei ghiacciai prima di sprofondare in mare. Tuttavia il suo destino è ancora molto lontano. I guerrieri Vanir ora invadono la regione meridionale con feroci incursioni. I guerrieri berserker di Nordheim si avventano sui nativi uccidendo gli sbandati e disorganizzati guerrieri Cimmeri, stuprando le loro donne e schiavizzando i loro figli